Agenda Urbana, presentati gli interventi previsti dai sindaci di Enna e Caltanissetta Maurizio Dipietro e Giovanni Ruvolo

Sono 16.630.000 euro quelli stanziati per la realizzazione di svariati progetti nell’area vasta che comprende Enna e Caltanissetta attraverso Agenda Urbana. Stamattina 14 marzo al palazzo di città sono state delineate le linee guida alla presenza dei sindaci di Enna e Caltanissetta Maurizio Dipietro e Giovanni Ruvolo.
Tra gli interventi previsti : 670.000 euro per la digitalizzazione dei servizi ai cittadini e alla gestione integrata delle banche dati pubbliche;
1.200.000,00 per la rivitalizzazione commerciale dei centri urbani;
6.262.481 euro per miglioramenti in campo energetico negli edifici pubblici.
Gli interventi dovrebbero partire entro il prossimo mese di luglio:
Ecco in dettaglio tutti gli interventi previsti

Autorita’ Urbana Enna/Caltanissetta sede in Enna nei locali comunali di Viale Diaz,10

OBIETTIVO TEMATICO OT 2 – AGENDA DIGITALE
2.2.1./ 2.2.3 Digitalizzazione dei processi amministrativi €.669.143,42
Potenziare l’offerta di servizi totalmente digitali ai cittadini
interoperabilità delle banche dati pubbliche per realizzare un sistema integrato ed omogeneo per l’area vasta di Caltanissetta ed Enna.

OBIETTIVO TEMATICO OT 3 – COMPETITIVITA’ A PICCOLE E MEDIE IMPRESE
3.3.2 Promuovere la competitività delle piccole e medie imprese €.
1.200.000,00
Sostegno all’apertura di attività innovative di qualità in campo agro-alinentare e dei prodotti artigianali tradizionali – istituendo un centro commerciale naturale nel centro storico, al fine di incentivare il turismo esperenziale.

OBIETTIVO TEMATICO OT 4 ENERGIA E MOBILITA‘ SOSTENIBILE
4.4.1. Miglioramento prestazioni energetiche edifici pubblici €. 1.250,000.00
Interventi di miglioramento delle prestazioni degli involucri degli edifici di proprietà comunale,

4.1.3 Riduzione consumi energetici reti di illuminazione pubblica €. 1.500.000,00
Trasformazione impianti pubblica illuminazione a LED area Centro Storico Piazza San Francesco Rocca di Cerere compresi le emergenze monumentali.

4.6.2. Rinnovo materiale rotabile-acquisto mini bus e rinnovo parco macchine
comunale €. 1.200.000,00
Acquisto mini bus per il trasporto pubblico locale eco-sostenibile e trasformazione del parco auto comunali con mezzi a basso impatto;

4.6.3. Istallazione sistemi tecnologici monitoraggio area – flussi di traffico €. 312.481,00
Installazione di sistemi e tecnologie in grado di rilevare e monitorare la qualitàdell’aria, i flussi di traffico
4.6.4. Pista ciclabili eco ambientali e nodi €. 2.000.000,00
Creazione di una ciclovia eco urbano-ambientale/ Percorso Riserva Speciale Pergusa – Parco Urbano Enna Bassa –Borgo Cascino – area SIC Serre di Monte Cannarella.

OBIETTIVO TEMATICO OT 5 – CLIMA E RISCHIO IDROGEOLOGICO
5.1.1. Messa in sicurezza – dissesto idrogeologico €. 1.300.000,00
Interventi di messa in sicurezza in aere a dissesto idrogeologico zone PAI – area torrente Torcicoda e aree limitrofe Chiesa Parrocchiale Enna Bassa, Università – Campo Atletica – quartiere Tre Palme.

5.1.3. Ripristino ecosistema €. 2.274.194,23
Enna Bassa – ripristino eco-sistema area torrente Torcocoda e affluente con inserimento di un parcourbano in prossimità Chiesa Parrocchiale , Università, Campo Atletica.

5.3.3. Riformulazione e completamento centro protezione civile comunale
Enna Bassa €. 500.000,00
Rifunzionalizzazione e completamento edificio comunale di Protezione Civile.

OBIETTIVO TEMATICO OT 9 INCLUSIONE SOCIALE
9.3.1. Aumento/consolid. qualificazione dei servizi e delle infrastrutture socio – educativi per bambini €. 1.301.822,00
Potenziamento e rifunzionalizzazione della struttura comunale “Casa di Giufà”/ centro di attività e di animazione socio-culturale per minori ( fascia di età 0-18 anni) e loro famiglie .

9.3.5. Piani di investimento in infrastrutture e aiuti per sostenere gli investimenti nelle strutture per anziani e persone con limitazioni nell’autonomia. €. 1.525.000,00

Ristrutturazione e rifunzionalizzazione dell’area e del fabbricato di proprietà comunale dismesso (ex macello), da adibire a centro diurno per anziani con annessi laboratori.

9.3.8 Potenziamento servizi territoriali socio-sanitari di telemedicina per categorie fragili assistenza primaria e sanitaria non ospedaliera. €.150.000,00
Servizi per telemedicina presso locali ex Ospedale Umberto I ( proprietà ASP).

9.4.1. Interventi di potenziamento del patrimonio pubblico per incrementare la disponibilità di alloggi sociali e servizi abitativi per categorie fragili per ragioni economiche e sociali. €. 798.324,00
Sperimentazione modello innovativo sociale e abitativo per i casi di emergenza abitativa/mensa e lavanderia mediante recupero fabbricato di proprietà comunale ( ex sanatoria )via Paolo Lo Manto €. 798.324,00

Le attività di avviso/invito a sportello, di progettazione, di verifica congruità interventi partiranno gradualmente con decorrenza dal mese di maggio 2019, dopo la sottoscrizione della convenzione con i 9 Dipartimenti della Regione Siciliana, con priorità misura sostegno a medie e piccole imprese e misura agenda digitale-

Visite: 250

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI