Aci “La terza età non è una malattia ma la solitudine può diventarlo”. SARA presenta SERENETA’ la polizza che contrasta la solitudine degli anziani.

“La terza età non è una malattia ma la solitudine può diventarlo”.
SARA presenta SERENETA’ la polizza che contrasta la solitudine degli anziani.
Costa 130 euro l’anno: 36 centesimi al giorno

Roma, 10 novembre 2017 – Contro la solitudine ci si può assicurare. Sara Assicurazioni, Compagnia ufficiale dell’ACI, propone la polizza SerenEtà, che associa la protezione assicurativa in caso di truffe e infortuni a una serie di servizi che hanno l’intento di combattere la solitudine degli anziani. In Italia, nella fascia di età compresa fra 65 e 85 anni, ci sono 13,5 milioni di donne e uomini. SerenEtà è una novità assoluta nel panorama assicurativo.

Un call center dedicato sarà in ascolto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19. Ricercherà medici, veterinari e artigiani. Prenoterà ristoranti, spettacoli, trasporti, visite guidate, viaggi, palestre. Proporrà corsi di guida sicura mirati e di aggiornamento sul Codice della Strada. Sara Assicurazioni collaborerà con la Federazione Ginnastica del CONI per far partecipare gli anziani assicurati al programma non agonistico “Salute e Fitness”. Ha inoltre preso accordi con l’Autodromo di Vallelunga e con “Il Cenacolo dei Viaggiatori”.

Infine Sara Assicurazioni ha contattato Beghelli, brand protagonista e di grande esperienza nel settore della teleassistenza e del telesoccorso, con il quale ha iniziato l’esame di un’intesa che prevederà la concessione di uno sconto esclusivo per gli assicurati che acquisteranno dispositivi e servizi di telesoccorso. Entro il prossimo mese verranno concordate anche le modalità operative.
Il call Center di SerenEtà ricorderà scadenze e compleanni, suggerirà occasioni di attività culturali e di socializzazione. Informerà sull’uso del computer e sui vantaggi dell’e-commerce.

Giappone, Spagna e Italia sono i Paesi con la maggiore percentuale di anziani. In Italia la speranza di vita per gli uomini è salita a 80,1 anni e a 84,7 anni per le donne. Il 48,7% delle famiglie composte da una sola persona è formato da over 65 e man mano che cresce l’età, le donne sole diventano quasi il doppio degli uomini. Si stima che il 10% degli anziani in Italia soffra della cosiddetta “solitudine maligna” che compromette la salute fisica ed emotiva.
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha voluto aprire ad anziani e disabili, il 29 settembre scorso a Castel Porziano ha dichiarato che: “Gli anziani arricchiscono la nostra società”. Gli ha fatto eco la vice direttrice dell’OMS, Flavia Bustreo: ” Dobbiamo apprezzare l’importanza dell’invecchiamento, ma è necessario garantire che questi anni in più siano vissuti in salute e in modo dignitoso”.

Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI ha espresso il proprio compiacimento per l’iniziativa di SARA che “Va nella giusta direzione di sostenere a 360 gradi gli anziani”. “In tal senso l’ACI ha anche il compito, in collaborazione con Sara Assicurazioni, di affiancare gli anziani nella scelta dell’auto più adatta, anche in considerazione del fatto che sono già in produzione modelli che assistono l’automobilista alla guida e che ce ne saranno sempre di più nel prossimo futuro”.

Rosario Alessi, presidente di Sara, ha espresso la convinzione che “Nonostante le stucchevoli polemiche ricorrenti, l’attività delle Assicurazioni ha sempre avuto un elevato valore sociale”. “SerenEtà – ha aggiunto – possiede un valore sociale ancora più forte perché ha l’obiettivo di sconfiggere la solitudine” che è “un grave problema emergente nella società italiana”.

Il Direttore Generale, Alberto Tosti ha detto che il prodotto è stato sviluppato nell’ambito del primo esperimento di Open Innovation della Compagnia, cui si è aggiunta “la felice intuizione del nostro presidente che ha dato ulteriori stimoli”.

“SerenEtà è un bundle che coniuga la copertura assicurativa a un pacchetto di servizi a valore, sviluppato secondo la logica di una conciergerie in grado di assistere il cliente su una serie di servizi. E’ quindi una polizza che va oltre la polizza. E’ una soluzione unica: nessuno oggi in Italia offre un prodotto assicurativo dedicato alla fascia di età 65/85 a cui viene associata una componente di servizio particolarmente interessante, a un prezzo assolutamente accessibile. In sintesi – ha concluso Tosti – un prodotto che ben si colloca nell’ambito della nostra strategia di diversificazione dall’auto con modalità innovative anche in ambito sociale, contando sulla professionalità della nostra rete di agenti che si conferma il nostro prezioso canale di intermediazione con la clientela”.

Per Marco Brachini, Direttore Marketing della Compagnia, SerenEtà è “L’unica assicurazione che con 130 euro l’anno sostiene gli anziani nella vita quotidiana. Si tratta del primo prodotto che la Compagnia dedica ad un target ampio e specifico di 13,5 milioni”.

La continua crescita delle truffe (+ 19%) e la diffusione delle cadute (sono il 50 % degli incidenti domestici, con le fratture come conseguenza più frequente) hanno generato l’esigenza di offrire una copertura mirata per gli eventi tipici di questo target. A questo si aggiunge un pacchetto di servizi di valore, con una specie di “maggiordomo” a disposizione del cliente per aiutarlo a soddisfare le sue esigenze quotidiane ricreative e di socializzazione, o semplicemente offrendo compagnia nei momenti di solitudine.

Visite: 87

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI