ACI: AVVIO D’ANNO CON SPRINT PER AUTO E MOTO USATE IN FORTE CRESCITA ANCHE LE RADIAZIONI

ACI: AVVIO D’ANNO CON SPRINT PER AUTO E MOTO USATE

IN FORTE CRESCITA ANCHE LE RADIAZIONI

Inizio d’anno molto positivo per il mercato dell’usato, che chiude il mese di gennaio con incrementi mensili a due cifre sia nel settore delle autovetture sia in quello dei motocicli, complice anche la presenza di una giornata lavorativa in più rispetto all’analogo mese del 2017.

I passaggi di proprietà delle quattro ruote al netto delle minivolture (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) hanno fatto registrare una variazione mensile positiva del 13,7%, che in termini di media giornaliera si trasforma in un aumento dell’8,5% per effetto della giornata lavorativa in più. Per ogni 100 autovetture nuove nel mese di gennaio ne sono state vendute 164 usate.

Incremento a due cifre anche per i passaggi di proprietà delle due ruote che – sempre al netto delle minivolture – hanno messo a bilancio una variazione mensile positiva del 21,9%, (+16,3% in termini di media giornaliera).

Complessivamente per tutti i veicoli nel primo mese del 2018 l’aumento dei passaggi di proprietà, depurati dalle minivolture, si è attestato al 13,6%, che si riduce a +8,4% in termini di variazione giornaliera.

I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it

In forte crescita nel mese di gennaio anche le pratiche di radiazione. Le radiazioni delle autovetture hanno messo a segno un eclatante aumento del 34,4% rispetto al mese di gennaio 2017 (+28,3% in termini di media giornaliera), grazie soprattutto alle quasi 30.000 radiazioni d’ufficio effettuate nel primo mese del 2018 per conto della Regione Lazio (le demolizioni risultano infatti in crescita dell’8% e le esportazioni quasi del 19%). Il tasso unitario di sostituzione a gennaio risulta dunque pari a 1,02 (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 102), riducendosi tuttavia al netto delle radiazioni d’ufficio ad un valore di 0,84.

Crescita record per le radiazioni dei motocicli, che a gennaio 2018 hanno fatto registrare un incremento dell’86,5% rispetto all’analogo mese del 2017 (+78% la media giornaliera). Anche in questo caso hanno pesato sul bilancio mensile le quasi 7.000 radiazioni d’ufficio presentate nel corso del mese.

Il bilancio complessivo del primo mese del 2018 evidenzia, per tutti i veicoli in genere, una crescita delle radiazioni del 39,1%, che scende a 32,8% in termini di variazione giornaliera.

RADIAZIONI E USATO A GENNAIO

RADIAZIONI

PASSAGGI DI PROPRIETA’ (*)

GEN ‘17

GEN ‘18

%

GEN ‘17

GEN ‘18

%

AUTO

123.829

166.437

34,4

236.848

269.282

13,7

MOTO

9.201

17.160

86,5

27.783

33.859

21,9

TUTTI I VEICOLI

145.986

203.134

39,1

300.287

341.026

13,6

Fonte: ACI – Automobile Club d’Italia (*) Al netto delle minivolture

2018: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %)

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

TOTALE

EURO 0

3,3%

3,3%

EURO 1

5,3%

5,3%

EURO 2

27,3%

27,3%

EURO 3

24,4%

24,4%

EURO 4/5/6

26,5%

26,5%

Non identificato

13,2%

13,2%

Fonte: ACI – Automobile Club d’Italia

AUTOVETTURE: QUADRO PROVINCIALE (Gennaio 2018)

 

RADIAZIONI

PASSAGGI NETTI

Provincia

2017

2018

%

2017

2018

%

AL (Alessandria)

874

878

0,4

1.819

2.017

10,9

AT (Asti)

399

526

31,8

982

1.144

16,5

BI (Biella)

385

404

5,0

814

945

16,1

CN (Cuneo)

1.546

1.498

-3,1

2.746

3.086

12,4

NO (Novara)

663

697

5,2

1.468

1.589

8,3

TO (Torino)

4.150

4.440

7,0

9.336

10.502

12,5

VB (Verbania)

299

331

10,8

621

670

7,9

VC (Vercelli)

379

368

-2,9

707

796

12,6

PIEMONTE

8.695

9.142

5,1

18.493

20.751

12,2

AO (Aosta)

506

420

-17,1

531

568

6,9

VALLE D’AOSTA

506

420

-17,1

531

568

6,9

BG (Bergamo)

2.072

2.475

19,4

4.277

4.605

7,7

BS (Brescia)

2.670

3.326

24,6

5.166

6.101

18,1

CO (Como)

1.321

1.407

6,5

2.081

2.437

17,1

CR (Cremona)

788

931

18,2

1.365

1.519

11,3

LC (Lecco)

643

848

31,9

1.207

1.340

11,1

LO (Lodi)

469

557

18,8

887

900

1,4

MN (Mantova)

1.003

1.023

2,0

1.742

2.001

14,8

MI (Milano)

6.481

7.565

16,7

10.397

11.646

12,0

MB (Monza Brianza)

1.524

1.705

11,9

3.150

3.678

16,8

PV (Pavia)

1.053

1.265

20,1

2.157

2.487

15,3

SO (Sondrio)

357

384

7,6

654

770

17,7

VA (Varese)

1.654

2.110

27,6

3.512

3.966

12,9

LOMBARDIA

20.035

23.596

17,8

36.595

41.450

13,3

BZ (Bolzano)

1.306

1.529

17,1

2.173

2.270

4,4

TN (Trento)

1.454

1.520

4,5

2.444

3.023

23,7

TRENTINO A.A.

2.760

3.049

10,5

4.617

5.293

14,6

BL (Belluno)

521

507

-2,7

866

955

10,2

PD (Padova)

2.294

2.551

11,2

3.681

4.239

15,2

RO (Rovigo)

578

778

34,6

983

1.144

16,4

TV (Treviso)

2.383

2.632

10,4

3.592

4.091

13,9

VE (Venezia)

1.739

1.987

14,3

2.964

3.281

10,7

VR (Verona)

2.494

2.852

14,3

3.885

4.581

17,9

VI (Vicenza)

2.453

2.903

18,4

3.673

4.219

14,9

VENETO

12.462

14.209

14,0

19.644

22.511

14,6

GO (Gorizia)

338

387

14,5

571

640

12,0

PN (Pordenone)

1.020

1.153

13,1

1.337

1.538

15,1

TS (Trieste)

375

452

20,5

708

918

29,7

UD (Udine)

1.498

1.694

13,1

2.298

2.522

9,7

FRIULI V.G.

3.231

3.687

14,1

4.914

5.618

14,3

GE (Genova)

1.287

1.487

15,5

2.681

3.088

15,2

IM (Imperia)

400

420

4,9

807

914

13,3

SP (La Spezia)

323

351

8,6

880

930

5,7

SV (Savona)

539

502

-6,9

1.128

1.222

8,3

LIGURIA

2.549

2.758

8,2

5.496

6.154

12,0

BO (Bologna)

1.966

2.297

16,9

3.572

4.252

19,0

FE (Ferrara)

775

840

8,4

1.275

1.530

20,0

FO (Forlì)

833

1.067

28,1

1.463

1.736

18,6

MO (Modena)

1.542

1.616

4,8

2.860

3.358

17,4

PR (Parma)

918

1.043

13,6

1.737

2.043

17,6

PC (Piacenza)

629

693

10,2

1.181

1.358

15,0

RA (Ravenna)

965

1.142

18,3

1.588

1.844

16,1

RE (Reggio Emilia)

1.442

1.609

11,6

2.515

2.897

15,2

RN (Rimini)

747

787

5,4

1.098

1.286

17,1

EMILIA ROMAGNA

9.817

11.095

13,0

17.289

20.304

17,4

NORD

60.055

67.956

13,2

107.579

122.648

14,0

AR (Arezzo)

769

852

10,8

1.365

1.516

11,1

FI (Firenze)

2.078

2.408

15,9

3.378

3.874

14,7

GR (Grosseto)

457

514

12,4

938

997

6,3

LI (Livorno)

500

581

16,1

1.230

1.369

11,3

LU (Lucca)

694

797

14,8

1.534

1.687

10,0

MS (Massa Carrara)

353

391

10,8

699

749

7,2

PI (Pisa)

670

724

8,0

1.566

1.770

13,0

PT (Pistoia)

883

966

9,4

1.280

1.497

16,9

PO (Prato)

380

482

26,9

880

1.017

15,5

SI (Siena)

588

622

5,8

1.096

1.293

18,0

TOSCANA

7.372

8.336

13,1

13.966

15.769

12,9

PG (Perugia)

1.553

1.822

17,3

2.841

3.243

14,1

TR (Terni)

547

542

-0,9

996

1.113

11,7

UMBRIA

2.100

2.364

12,6

3.837

4.356

13,5

AN (Ancona)

1.129

1.390

23,1

1.727

2.100

21,6

AP (Ascoli Piceno)

346

521

50,5

685

838

22,3

FM (Fermo)

483

534

10,6

623

682

9,5

MC (Macerata)

866

1.106

27,7

1.024

1.446

41,2

PU (Pesaro e Urbino)

597

614

2,9

1.147

1.334

16,3

MARCHE

3.421

4.165

21,7

5.206

6.401

22,9

FR (Frosinone)

1.089

3.082

183,0

2.191

2.379

8,6

LT (Latina)

1.106

4.860

339,4

2.428

2.683

10,5

RI (Rieti)

317

1.085

242,4

728

942

29,4

RM (Roma)

9.804

32.904

235,6

17.707

20.016

13,0

VT (Viterbo)

786

2.071

163,5

1.521

1.741

14,4

LAZIO

13.102

44.002

235,8

24.575

27.761

13,0

CENTRO

25.995

58.867

126,5

47.584

54.286

14,1

AQ (L’Aquila)

569

698

22,7

1.026

1.334

30,1

CH (Chieti)

615

854

38,9

1.209

1.806

49,3

PE (Pescara)

471

629

33,6

1.038

1.397

34,6

TE (Teramo)

589

765

29,9

993

1.472

48,3

ABRUZZO

2.244

2.947

31,3

4.266

6.010

40,9

CB (Campobasso)

394

489

24,2

816

1.082

32,5

IS (Isernia)

139

246

77,2

356

413

16,1

MOLISE

533

736

38,0

1.172

1.495

27,5

AV (Avellino)

954

1.020

7,0

1.703

2.008

17,9

BN (Benevento)

577

694

20,3

1.106

1.407

27,3

CE (Caserta)

1.613

1.754

8,7

3.736

4.356

16,6

NA (Napoli)

4.351

4.915

13,0

11.203

12.956

15,6

SA (Salerno)

2.045

2.140

4,7

4.506

5.006

11,1

CAMPANIA

9.540

10.524

10,3

22.254

25.733

15,6

BA (Bari)

2.450

2.642

7,8

5.025

6.242

24,2

BT (Barletta Andria Trani)

737

790

7,2

1.600

1.844

15,3

BR (Brindisi)

833

1.047

25,7

1.736

2.084

20,0

FG (Foggia)

1.111

1.317

18,6

2.648

3.275

23,7

LE (Lecce)

1.759

2.276

29,4

3.004

3.640

21,2

TA (Taranto)

1.075

1.237

15,1

2.369

2.729

15,2

PUGLIA

7.965

9.310

16,9

16.382

19.814

20,9

MT (Matera)

443

538

21,5

713

965

35,3

PZ (Potenza)

800

856

7,0

1.370

1.707

24,6

BASILICATA

1.243

1.394

12,2

2.083

2.672

28,3

CZ (Catanzaro)

568

600

5,6

1.246

1.426

14,4

CS (Cosenza)

1.121

1.101

-1,8

2.714

3.088

13,8

KR (Crotone)

199

242

21,7

550

646

17,4

RC (Reggio Calabria)

801

770

-3,9

1.860

2.001

7,6

VV (Vibo Valentia)

228

232

1,8

561

594

5,9

CALABRIA

2.917

2.945

1,0

6.931

7.754

11,9

AG (Agrigento)

832

827

-0,6

1.623

1.856

14,4

CL (Caltanissetta)

556

545

-1,9

1.019

1.084

6,3

CT (Catania)

1.735

1.797

3,6

4.921

5.366

9,0

EN (Enna)

323

388

20,2

592

687

16,1

ME (Messina)

889

972

9,3

2.114

2.515

19,0

PA (Palermo)

1.654

1.688

2,1

4.108

4.541

10,5

RG (Ragusa)

528

648

22,6

1.317

1.406

6,8

SR (Siracusa)

890

868

-2,4

1.636

1.961

19,9

TP (Trapani)

721

839

16,4

1.806

1.871

3,6

SICILIA

8.128

8.572

5,5

19.136

21.288

11,2

SARDEGNA

2.830

2.437

-13,9

6.717

7.583

12,9

SUD E ISOLE

35.400

38.864

9,8

78.941

92.348

17,0

Fonte: ACI – Automobile Club d’Italia

Visite: 167

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI