Abusivismo; firmato in Prefettura protocollo d’intesa tra associazioni di categoria e forze dell’ordine

Una sinergia tra le associazioni datoriali e le istituzioni pubbliche interessare per combattere il sempre più dilagante fenomeno dell’abusivismo in molte categorie di lavoro. E’ quella che è stata sottoscritta una settimana fa in prefettura tra le associazioni di categoria degli artigiani di Cna, Confartigianato e Casa e la Prefettura stessa. A sottoscrivere il documento i presidenti provinciali di Cna Mauro Todato, Confartigianato Mario Cascio e di Casa Tony Debole, il prefetto Fernando Guida e i rappresentanti di tutte le altre istituzioni. Ormai il fenomeno dell’abusivismo e della concorrenza sleale in molti settore del comparto artigiano è una vera piaga sopratutto in questo particolare momento di crisi economica. Tantissime sono infatti le persone che svolgono determinate attività ma come secondo lavoro e quindi non pagano tasse evadono il fisco, fanno aumentare il fenomeno del lavoro irregolare e di conseguenza abbattono notevolmente il costo del servizio prestato ai clienti a danno di chi invece è in regola. Una situazione che secondo i rappresentanti delle associazioni datoriali è diventata ormai insostenibile e sta mettendo in ginocchio interi comparti. Ma c’è anche il fatto che affidarsi a persone non in regola è penalizzante anche per lo stessa persona che lo fa visto che chi regolare non può offrire nessuna garanzia e sicurezza sull’attività eseguita. Per cercare di combattere il fenomeno quindi associazioni ed istituzioni pubbliche interessate si sono impegnare ad avviare una stretta e costante collaborazione sotto il coordinamento della Prefettura. Le associazioni anche attraverso i loro associati si impegnano a raccogliere il maggiore numero di segnalazioni su fenomeni di abusivismo. Queste saranno girate agli organismi competenti come la Guardia di Finanza, l’Agenzia delle entrate, e la polizia municipale dei rispettivi comuni dove è stata segnalata l’anomalia e che quindi si adopereranno a effettuare le verifiche e controlli in base alle loro competenze.

Visite: 665

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI