A Gratteri i progetti dinventano realtà in meno di un anno

Ad appena un anno dalla presentazione dell’istanza di finanziamento del progetto di riqualificazione, manutenzione ed illuminazione della sede stradale della zona artigianale in C.da Cuba nell’ambito del primo programma 6000 campanili, il 19 novembre u.s., sono stati consegnati i lavori all’impresa aggiudicataria dell’appalto, Sorce Santo, con sede in Mussomeli (CL).

Ne dà notizia il Sindaco di Gratteri, Ing. Giacomo Ilardo, il quale, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, esprime grande soddisfazione per lo straordinario risultato raggiunto. «Si pensi che in questa seconda fase del programma, nato da una Convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’ANCI, sono stati inseriti soltanto 59 progetti in tutta Italia, di cui 4 nei comuni siciliani, e fra questi il Nostro». «La realizzazione di tale importante e strategica opera pubblica – continua il Sindaco Ilardo – è stata fortemente voluta da questa Amministrazione comunale al fine di riqualificare una contrada periferica, destinata nel nuovo P.R.G. ad uso residenziale/artigianale ma ahimè priva di alcuni rilevanti servizi essenziali». «La proposta progettuale iniziale –precisa Ilardo – era stata avanzata dalla precedente Amministrazione comunale guidata dall’Avv. Giuseppe Muffoletto nell’anno 2008, con l’inserimento dell’opera nel programma triennale delle opere pubbliche approvato dal Consiglio comunale di allora (Presidente il Rag. Francesco Santoro) e il successivo affidamento dell’incarico esterno di progettazione all’ingegnere Luigi Trobia. Dopo l’uscita del bando denominato “Primo programma 6000 campanili”, questa Amministrazione in carica, potendo presentare l’istanza per un solo progetto, ha ritenuto di dover scegliere, prioritariamente, tra le tante, detta iniziativa progettuale per partecipare al bando, rimodulando ed aggiornando il progetto iniziale anche alla luce della rilevante entità del finanziamento».

Dopo l’inserimento dell’opera nel programma di finanziamento, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il 31 luglio u.s. ha comunicato al Comune di Gratteri l’esecutorietà del disciplinare sottoscritto tra Comune e Ministero. Si è provveduto, quindi, con urgenza e tempestività, al completamento della progettazione dell’opera (fase esecutiva) e alla successiva fase di appalto dei lavori, il cui importo contrattuale, al netto del ribasso offerto dall’impresa in sede di gara (36,1477%), ammonta a complessive € 532.370,87 oltre IVA ai sensi di legge. I lavori avranno una durata prevista di 160 giorni e saranno diretti dai tecnici interni all’U.T.C., Ing. Giuseppa Castiglia e Geom. Francesco Di Maio.

Gli interventi previsti nel predetto progetto, tanto attesi dagli abitanti della contrada, riguarderanno, fra l’altro, la manutenzione stradale con la realizzazione di un viale con marciapiede, naturale prosecuzione del belvedere comunale, dell’impianto di pubblica illuminazione e del recupero dell’antico abbeveratoio comunale. Tutto ciò consentirà di valorizzare un sito di grande valore paesaggistico e soprattutto di assicurare ai cittadini residenti la piena fruibilità di un’area limitrofa all’abitato finalmente fornita dei servizi essenziali.

Sento il dovere di ringraziare – conclude il Sindaco – tutti coloro i quali hanno contribuito, a vario titolo, al raggiungimento di questo importante risultato: il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’A.N.C.I.; questa Amministrazione attiva e il Consiglio comunale in carica per avere convintamente sostenuto l’intervento, l’Amministrazione Muffoletto per l’iniziativa progettuale; l’Ing. Luigi Trobia, progettista dell’intervento, per aver aggiornato e predisposto celermente gli elaborati progettuali occorrenti; l’U.T.C., nelle persone del R.U.P. Geom. Antonio Cicero e dei componenti Ing. Giuseppa Castiglia e Geom. Francesco Di Maio, supportati dall’esperto Geom. Carmelo Di Maggio, per la tempestiva esecuzione delle fasi di approvazione del progetto e del successivo appalto dei lavori; il responsabile del SUAP Madonie Associato, Arch. Salvatore Vigneri; il vice-presidente del Consiglio comunale Dario Drago e l’assessore Giacomo Cirincione per il fondamentale supporto tecnico fornito nell’importante fase di invio telematico del progetto; il Presidente di So.Svi.Ma. Alessandro Ficile, prezioso riferimento soprattutto nella fase di presentazione dell’istanza e del progetto.

Visite: 651

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI