Gesù “Bammineddu arrubba cori”

Gesù “Bammineddu arrubba cori”

Durante la novena di Natale, ascoltando un canto in dialetto siciliano mi colpì questa espressione “Bammineddu arrubba cori” ed io immaginai Gesù che rubava i cuori di tante persone, cuori pieni di buone azioni, sentimenti ed emozioni positive, dei cuori teneri.

E Gesù rubandoli riusciva a renderli più teneri, pieni di amore e più luminosi.

Spero anche, che Gesù rubi i cuori delle persone cattive, perché possano aprirsi, cambiare, diventare più buoni.

Spero anche che Gesù rubi il mio.

(Lorenzo Bevilacqua VC Istituto Compernsivo De Amicis – Enna)

Visite: 291

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI