In provincia di Enna c’è “L’oro bianco”: il latte d’asina del Centro Ludico Morsi d’Autore

L’asino solo un animale da soma e da fatica? Assolutamente no prima di tutto un grande amico per i bambini e da questi se ne fa fare da “cani”. Ma soprattutto il latte dell’asina è di assoluto livello sia nutritivo che importante per la preparazione nel campo della cosmesi. Ed è quanto stanno portando avanti all’associazione Morsi d’Autore in contrada Lagostelo tra Calascibetta e Villarosa e ad una decina di chilometri da Enna dove l’asino è l’animale principale dell’attività del Centro Ludico Ambientale magistralmente diretto dall’imprenditrice agricola figlia d’arte Carmelinda Pane collaborata dal marito e dai suoi due cognati. Il Centro ludico Ambientale realizzato grazie a dei fondi comunitari, erogati dal Gal Rocca di Cerere in pochi anni è diventato un punto di riferimento del turismo rurale sul territorio provinciale. E sono ogni anno migliaia i visitatori per la maggior parte stranieri che vi si recano per scoprirne le caratteristiche. Ma non sono neanche poche le scolaresche che lo hanno visitato scoprendo quello che a prima vista è impensabile trovare a pochi chilometri da Enna. Il centro è stato realizzato ristrutturando dei caseggiati di una vecchia masseria e si trova all’interno di una splendida vallata di diversi ettari, venuta fuori da una importante opera di prosciugamento e bonifica di una zona paludosa nel periodo del ventennio fascista tra i siti archeologici di Grotte di Realmese, del villaggio Bizantino di CasaBastione ma anche a pochi chilometri della Riserva naturale orientata di Monte Altesina e dell’oasi del Morello. E tra i progetti educativi promossi in particolare per i bambini quelli della conoscenza dell’asino. Proprio l’escursione sul dorso degli asinelli, (una decina ed ognuno fornito di una sua “carta d’identià”) rappresenta una delle più singolari attività ricreative ed escursionistiche. Ma grazie a quello che produce la femmina di questo animale, ovvero il lare, si è iniziata anche un’altra attività la produzione di Saponi, Bagno schiuma (ma senza schiuma) e creme. La linea di questi prodotti esce con il nome Oro bianco di Sicilia”. “Il latte di asina ha delle particolari e benefiche caratteristiche uniche – ci spiega Carmelinda Pane – tra cui anche quelle che ci si può preparare dei prodotti per la pelle. Contribuisce a idratare, nutrire e lenire qualunque tipo di derma, soprattutto a tendenza allergica. I saponi che realizziamo noi sono preparati tutti al naturale al 50% con latte di asina e olio Extravergine di Oliva. Ma i suoi effetti benefici sono importanti anche da un punto di vista dei valori nutrizionali – continua Carmelinda – sia per i bambini visto che è il latte che di più per caratteristiche si avvicina a quello della mamma ma anche per grandi in particolare per chi ha problemi di osteoporosi ma anche per chi ad esempio pratica sport. Molto importante è la sua ricchezza di anticorpi e di sostanze battericide presenti nel latte umano, fondamentali per assicurare al bambino un corretto sviluppo. Una di queste, chiamata lisozima, è presente anche nel latte di asina”. Il latte di asina è un alimento ricco di proprietà. Contiene meno grassi e grazie al suo contenuto di omega 3 e di acidi grassi riduce il colesterolo e aiuta a perdere peso. Pur avendo la stessa quantità di calorie di quello di mucca, farebbe infatti ingrassare meno perché in grado di stimolare il metabolismo. Inoltre, ha livelli più bassi di trigliceridi (i grassi che fanno male al cuore), e rispetto a quello vaccino, di soia o artificiale è più ricco in calcio, indispensabile per la salute delle ossa. Per concludere chi volesse provare sia i vostri prodotti cosmetici ma anche bere questo latte come deve fare? “Basta mettersi in contatto con noi tramite i social – conclude Carmelinda – oppure venirci a trovare direttamente nel centro ludico in contrada Lagostelo e così si potrebbe anche rendere conto di tutte le altre attività che noi proponiamo”.

Visite: 1489

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI