Musica la band ennese dei Camurria in concerto a Madrid

Il RoccAgreste dei CAMURRIA approda in Spagna Venerdì 2 Giugno, la band Ennese si esibirà a Madrid per la Festa della Repubblica Italiana

VENERDI 2 GIUGNO i CAMURRIA, dopo un anno intenso di promozione per tutto il paese dell’ultimo progetto discografico, porteranno finalmente la loro musica e la loro energia fuori dai confini nazionali. Si esibiranno infatti nel cuore della Spagna, a Madrid, nell’ambito della manifestazione Passione Italia, organizzata dalla Camera di Commercio Italiana e dal Consolato Italiano in Spagna, per promuovere la cultura, l’arte, la musica e l’enogastronomia del nostro paese all’estero.

I CAMURRIA, nati a Enna nei primi mesi del 1999, quest’anno inizieranno la stagione estiva proprio dalla capitale spagnola, dove avranno l’opportunità di rappresentare la musica italiana e ovviamente quella siciliana davanti ad un pubblico vasto e del tutto nuovo. Per la band ennese è un periodo denso di grandi soddisfazioni e importanti riconoscimenti, iniziato con uno spettacolo sold-out al Teatro Garibaldi di Enna, loro città d’origine e proseguito sino ad ora tra concerti, passaggi radio-televisivi e la partecipazione a diverse manifestazioni in ogni parte d’Italia. Tra le altre cose, ad Ottobre, la band ha avuto l’onore di esibirsi, per volontà del direttore artistico Enrico De Angelis, al Castello Svevo di Cosenza nell’ambito del format “Il Tenco Ascolta”, una delle più importanti iniziative del Club Tenco e successivamente dopo la fugace apparizione mattutina alla trasmissione “Buongiorno Regione”, trasmessa su RAI 3, sono tornati nei prestigiosi studi della RAI per presentare, con un concerto speciale all’interno dell’Auditorium, l’intero progetto discografico. L’album “RoccAgreste”, uscito in tutta Italia ed in digitale, il 22 Aprile del 2016, per l’etichetta siciliana Seltz Recordz/Viceversa, in questi mesi ha raccolto recensioni positive dalla stampa specializzata e diversi riconoscimenti ed apprezzamenti per la capacità di osare, mischiando generi e linguaggi diversi tra loro e per il lavoro di ricerca e recupero delle origini musicali siciliane, filtrate attraverso una modernità che non può e non deve essere dominante rispetto alla ricchezza del proprio patrimonio culturale. L’ironia che caratterizza l’aspetto letterario del disco, è forse l’elemento maggiormente distintivo di questo progetto, il cui l’obbiettivo è quello di raccontare la quotidianità, senza prendersi mai troppo sul serio, in modo semplice, ma anche poetico, cinico, disincantato ed in alcuni momenti persino paradossale. Musicalmente parlando, sebbene la produzione sia stata curata direttamente dal nucleo storico della band, può definirsi un vero e proprio lavoro collettivo, grazie al contributo che diversi musicisti ed artisti siciliani hanno voluto offrire. La band ama definirlo “un inno alla vita, alla terra, all’amore e alla montagna. Un mondo immaginario, dove finzione teatrale e vissuto quotidiano s’incontrano e s’intrecciano fino a diventare indistinguibili. Un disco fuori moda, un progetto fuori dal tempo, prodotto in digitale, ma pensato in modo del tutto analogico”.

La manifestazione Passione Italia, che avrà luogo dall’1 al 4 giugno presso il Cuartel del Conde-Duque di Madrid, vedrà la partecipazione di diversi artisti italiani e avrà come madrina d’eccezione la mitica Raffaella Carrà. I CAMURRIA si esibiranno con una formazione speciale composta dal cantante e chitarrista Biagio Mendolia, dal chitarrista Albero Spina, dal batterista e fisarmonicista Salvatore Lo Verde, dal chitarrista sudamericano Mariano “Marianinho” Di Stefano, dal poliedrico fiatista Carmelo Colajanni e dalla talentuosa bassista Noemi Costanzino, alla sua prima esibizione con la band.

Visite: 485

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI