Calcio: “Il Bomber Pablo Pasculli”; quello dell’Enna calcio un progetto molto interessante: oggi si presenta il progetto dell’azionariato popolare

Il famoso attaccante argentino Pedro Pablo Pasculli, ospite d’onore per tutta la settimana dell’Enna calcio, è già arrivato in città. Pasculli, classe 1960, accanto a Diego Armando Maradona, nel 1986, è stato l’autore del gol decisivo negli ottavi di finale dei Mondiali contro l’Uruguay, per poi laurearsi Campione del Mondo con la “celeste”. Ieri, nella tarda mattinata, accompagnato dai dirigenti ennesi, l’allenatore di Santa Fe ha visitato lo stadio comunale “Gaeta”, a Enna alta, chiuso da qualche mese per il rifacimento del terreno di gioco in erba naturale. Nel pomeriggio, invece, ha assistito all’allenamento delle categorie Allievi Regionali e Giovanissimi Provinciali, confrontandosi in più occasioni con i tecnici e i dirigenti della giovanile ennese. Poi, in serata, il saluto con il tecnico della prima squadra Gianfilippo Di Matteo e uno sguardo alle tecniche di allenamento. “Ieri mattina – chiosa Pedro Pablo Pasculli -, ho visitato l’impianto della squadra il “Gaeta”, chiuso per lavori, mentre nel pomeriggio ho visto da vicino con grande piacere gli allenamenti delle categorie giovanili, con uno sguardo alla prima squadra. È ancora troppo presto per le impressioni personali, però in settimana mi confronterò con la dirigenza giallo – verde e cercheremo, insieme, di stilare un programma per il futuro. Da parte mia c’è la massima disponibilità.

Oggi, alle 18.30, presso la sede del CONI, a Enna alta, il
notaio Filomena Greco illustrerà alla città il progetto di Azionariato
Popolare.

 

Visite: 854

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI